Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

La storiaObiettivi
Obiettivo del bando è sostenere progetti che, in linea con la tematica oggetto di Expo 2015, favoriscano lo sviluppo sostenibile attraverso iniziative economiche e sociali locali capaci di contribuire attivamente alla lotta alla povertà nelle comunità in cui operano, con particolare attenzione alle categorie più vulnerabili.

Aree tematiche di riferimento
Il bando finanzierà progetti realizzati nell’ambito dell’agricoltura sostenibile (con particolare riferimento all’agricoltura urbana e peri-urbana) e della filiera delle produzioni alimentari, prestando attenzione tanto alla qualità e alla sicurezza del cibo che all’innovazione della filiera (produzione, conservazione, controllo e distribuzione dei prodotti), come pure alla valorizzazione della conoscenza delle tradizioni alimentari locali come elementi competitivi.
Altri elementi previsti dal bando: coinvolgimento delle imprese lombarde, coinvolgimento delle comunità straniere in Lombardia, valorizzazione delle iniziative progettuali sul territorio lombardo nel corso dei sei mesi dell’Esposizione, azioni di educazione alla cittadinanza mondiale (ECM) intesi come percorsi innovativi di comprensione e di capitalizzazione delle problematiche legate allo sviluppo, partendo dai temi oggetto dell’intervento.

Chi può partecipare
Le richieste di contributo su questo bando potranno essere presentate esclusivamente dalle ONG e dalle organizzazioni non profit che abbiano la sede legale e/o una sede operativa in Lombardia, in partnership con almeno un’organizzazione italiana e una controparte locale nel Paese di intervento. Il soggetto capofila dovrà dimostrare di avere un’esperienza almeno biennale sui temi della cooperazione internazionale.

Scadenze

Apertura bando

28 febbraio 2014

Chiusura bando

15 aprile 2014

Pubblicazione soggetti ammissibili alla fase 2 e apertura fase 2

Inizio giugno 2014

Chiusura fase 2

45 giorni dopo l’apertura

Pubblicazione esiti valutazione

Entro il 10 di ottobre 2014

Avvio progetti

Entro 3 mesi dalla pubblicazione della graduatoria

Per avere il quadro complessivo, si rimanda al Testo del bando (disponibile alla pagina Materiali).